Sulla terraferma i ritmi sono completamente differenti rispetto alla vita in mare. Te ne accorgi subito; appena salpati dal porto di Cagliari!

Sulla terraferma la frenesia delle lunghe giornate non lascia spazio per emozioni, sensazioni e momenti di piacere.

Insomma, difficilmente tra lavoro ed impegni si potrebbe trovare il tempo per stare in riva al mare ad ascoltare il rumore delle onde sulla battigia.

In mare è diverso, la navigazione ti trascina sulle rive di un’altra dimensione, tutto si ferma e, ad un tratto, ti accorgi di essere vivo e di respirare in mezzo ad un mare di cose meravigliose. Il silenzio ti circonda e ti lascia vivere in una favola, a risvegliarti sono solo le voci dei gabbiani e qualche scotta che si muove al vento.

Poi vi è il rumore delle onde che si infrangono sulla prua della barca e ti lasciano il sapore di salsedine sul viso. Hai tempo di riflettere, ordinare e riorganizzare le tue idee, hai tempo per pensare a tantissime cose che avevi trascurato per via di un appuntamento o di un impegno impropogabile.

In barca ti accorgi che la vita non è fatta solo di doveri, per fortuna navigando in vela puoi godere anche di piacevoli momenti tutti per te, tra una tintarella ed un aperitivo, non avrai spazio per angosciarti con problemi superflui. Tutto ti sembrerà leggero e lontano, un tuffo in mare ti aiuterà a ponderare le decisioni con più calma e distacco. Nulla ti impedirà di rimandare a domani questioni e doveri.

Quindi salendo a bordo di CS Charter (per un charter in Sardegna) ricordati di spegnere il telefono e prepararti a guardare il mondo da un’altra prospettiva!